Bleu d’Auvergne DOP

Il capitolato d’oneri

Il capitolato d’oneri
Il capitolato d’oneri del Bleu d’Auvergne DOP  precisa tutte le regole di produzione, dalla zona di produzione alla stagionatura del formaggio, senza dimenticare le condizioni di alimentazione degli animali. Queste regole di produzione garantiscono la relazione con il terroir* e preservano le tecniche ancestrali di fabbricazione. Le condizioni di produzione sono stabilite fra l’Organismo di Difesa e di Gestione del prodotto DOP (ODG) e il comitato nazionale dei DOP e dei prodotti agroalimentari dell’INAO*.
 
Il primo capitolato d’oneri del Bleu d’Auvergne DOP  è stato stabilito nel 1975. Esso precisava la zona geografica di produzione e certe condizioni di trasformazione. Da allora sono state messe in opera varie modifiche.
 
Un prodotto DOP vive in perpetua evoluzione quindi anche il capitolato d’oneri deve evolvere. Ragion per cui il Consorzio SIRBA* ha recentemente riveduto il capitolato d’oneri del Bleu d’Auvergne apportando notevoli modifiche per ridurre la sua zona di produzione e rinforzare la relazione con il terroir *del prodotto DOP. Pertanto si definisce più chiaramente il savoir-faire di ogni attore migliorando innegabilmente la qualità del prodotto.
 
Inoltre, ricentrandosi sulla zona di montagna, rinforzando i pascoli, l’importanza  dell’erba e la tracciabilità,  vietando gli  alimenti contestati, questo nuovo capitolato d’oneri è perfettamente conforme alle aspettative societali (origine, modo di produzione…).
 
Una prassi volta a fare del Bleu d’Auvergne DOP un riferimento tra i formaggi a pasta erborinata.
 
* SIRBA : Syndacat Interprofessionnel  Régional du  Bleu d’Auvergne

Per effettuare una ricerca, digitate la vostra password e convalidate. Cercare...

Donec eget elementum nec quis commodo dolor non vel, Aenean libero dapibus